La Vulvodinia è un patologia poco conosciuta e riconosciuta.

E’ una condizione di dolore in zona vulvare che dura da più di 3 mesi, con un andamento non necessariamente regolare, ma pressochè costante.

Può essere sempre presente o avere un andamento altalenante.

Può essere generalizzato, diffuso in tutta la zona vulvare e irradiato anche a zone vicine o localizzato in un punto preciso. In questi casi rientrano la Vestibolodinia (dolore localizzato al vestibolo vulvare) e la clitoridinia (dolore localizzato alla clitoride).

Può essere spontaneo o provocato dal contatto o anche solo dallo sfioramento della zona.

Il dolore può essere avvertito come bruciore, fitte, sensazione di spilli, prurito, sensazione di contusione.

E’ una patologia che ha diverse cause, generalmente ad una condizione di neuropatia (alterazione del funzionamento dei nervi periferici) si associa una contrattura e un ipertono della muscolatura del Pavimento Pelvico. Il trattamento integrato permette di affrontare i diversi aspetti i questo problema.

Con la Fisioterapia puoi aiutare il tuo Pavimento Pelvico a rilassarsi, risolvere le contratture e a ritrovare un tono muscolare normale.

Simona Colicchia

Dr.ssa Simona Colicchia

Fisioterapista

Roma – Formello